WhatsApp, novità per l'utilizzo delle chiamate vocali: cosa c'è da sapere

WhatsApp è l'App di messaggistica "Green" più utilizzata in tutto il mondo. Rispetto ad altre App di Messaggistica, quali Telegram, Viber, o Hangouts, l'App dall'inconcina verde fluo ha conquistato proprio tutti. Infatti, seguendo le orme delle App di messaggistica rivali, WhatsApp si evolve anche nel campo delle chiamate vocali e amplia il numero massimo di utenti che possono partecipare ad una chiamata. Andiamo a vedere subito di cosa si tratta. 

L'app Meta Group ha annunciato le modifiche che apporterà. Gli utenti delle chiamate vocali di gruppo potranno espandere il gruppo all'interno di una singola chiamata per ospitare fino a 32 partecipanti. In realtà, prima di questo aggiornamento, le chiamate vocali potevano contenere al massimo un quarto, il numero massimo di persone attive in una conversazione, quindi 8. Fino a due anni fa erano ancora la metà: il gruppo non poteva superare i 4 partecipanti. Whatsapp stesso ha annunciato la novità in un post su Twitter. Pertanto, la possibilità di fare tante chiamate di gruppo è già alla portata di tutti gli utenti che intendono usufruirne. Prima di tali aggiornamenti, le persone che intendevano effettuare chiamate vocali di gruppo di grandi dimensioni dovevano fare affidamento sull'app di supporto, che ora fa parte dei gruppi Meta aprendo una stanza speciale su Messenger Rooms. Quindi ora è facile effettuare chiamate vocali di gruppo con molti partecipanti sull'app Zuckerberg Messaging. Basterà infatti avviare una normalissima chiamata e poi sommare tutti i partecipanti richiesti fino al massimo consentito dall'applicazione. Pertanto, durante il suo utilizzo, Whatsapp ha sempre mantenuto la massima accessibilità, anche per utenti non esperti di applicazioni di messaggistica.

WhatsApp amplia il numero massimo di utenti nelle chiamate vocali: la risposta di Telegram

In quanto concorrente diretta di Whatsapp, l'app Telegram è stata subito ascoltata, sottolineando che quest'ultima non ha ancora "raggiunto la vetta" nonostante l'aggiornamento. In effetti, Whatsapp è attualmente l'app di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo. In effetti, ha più di 2 miliardi di utenti, circa quattro volte più di Telegram, sebbene il suo diretto concorrente sia molto più potente. Quindi il social manager di Telegram non ha tardato a rispondere ai tweet di Whatsapp sull'implementazione della funzione di chiamata vocale. Infatti, hanno subito fatto notare che le app verdi sono tecnicamente inferiori a quelle blu, pur avendo più utenti. Nello specifico, la parte di Telegram ha chiarito che ci sono ancora degli svantaggi. La capacità di Whatsapp è irrisoria rispetto alla capacità digitale delle loro chiamate vocali, hanno scritto. In un certo senso, si potrebbe sostenere che sono state scritte cifre comparative irrispettose sulle differenze di altezza. Questo solo per sottolineare quanto l'app del gruppo Meta abbia attualmente meno funzionalità di Telegram LCC da un punto di vista tecnico.

LEGGI ANCHE: WhatsApp, arrivano le reactions: ecco come funzionano

Lascia un commento