Speaker sottile come un foglio, ma sarà vero? L'indiscrezione

Spessi come un foglio di carta, vibrano anche quando appoggiati su altre superfici: sono pannelli per altoparlanti, invenzione di alcuni scienziati del Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston, con potenzialità incredibilmente rivoluzionarie nel campo della riproduzione del suono. Scopriamo tutti i dettagli. Scienziati e ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e Informatica del MIT Research Center di Boston, Jinchi Han, Vladimir Bolović e Jeffrey Lang, hanno sviluppato un oratore che fa qualcosa di incredibile, piuttosto che cercare l'effetto del sensazionalismo. È un riproduttore audio dallo spessore carteceo, flessibile e in grado di vibrare, quindi può trasmettere il suono anche a contatto con altre superfici. Ciò significa che possiamo anche appenderlo come un dipinto al muro di casa, a scuola o in ufficio e usarlo per tutti gli scopi, come di solito usiamo le tradizionali scatole di replica. Ecco un video del test al MIT, con la canzone dei Queen "We Are the Champions" in riproduzione sul tavolo degli altoparlanti. Alcune ipotesi fanno un passo avanti e suggeriscono di utilizzare la stessa tecnica per realizzare la carta da parati per trasformare l'intera superficie della parete stessa in altoparlanti regolabili (questo probabilmente piacerà a chi si dedica alla riproduzione dell'audio e in sale da concerto, discoteche, palestre, palestre, centri sanitari, ecc.).

Caratteristiche dello "foglio Speaker" del MIT

Il nuovo altoparlante a foglio del MIT è costituito da una griglia di cupole vibranti indipendenti, ovvero non risuonano tra loro e vibrano in modo completamente autonomo. La superficie vibrante è costituita da 3 strati "sandwich": i due elementi esterni sono strati di plastica PET; uno di essi presenta microfori che consentono all'elemento interno (un materiale piezoelettrico di soli 8 micron di spessore) di emergere per la riproduzione del suono, mentre l'altro funge da guscio protettivo, ovvero permette di appoggiare l'altoparlante su altre superfici senza pregiudicare la riproduzione del suono. Durante i test condotti al MIT, i ricercatori hanno riportato i risultati per una lastra di 120 mm, 2 g di peso totale e 15 micron di spessore: il volume raggiunto in condotto alla massima potenza possibile) è di 66 dB, la potenza è pari a 25 V, 1 KHz, mentre il livello massimo raggiunto sotto sforzo è di 86 dB, 10 KHz. E hanno avuto risultati molto promettenti.

LEGGI ANCHE: Google Maps, come cambiare la voce su iOS e Android in modo semplice

Lascia un commento