Xiaomi Mi Band 7 sta arrivando: ecco tutto quello che c'è da sapere

Negli ultimi tempi la tecnologia indossabile si è sviluppata sempre di più e tantissime aziende hi-tech hanno deciso di investire importanti risorse nella ricerca e sviluppo di dispositivi wearable. La sua varietà di applicazioni, poi, aumenta man mano che il settore stesso si espande e sempre più vediamo, infatti, il diffondersi di smart band e smartwatch per il tracciamento dell'attività fisica o per effettuare pagamenti contactless. Una delle compagnie di maggior successo che ha lanciato diversi di questi prodotti sul mercato è la celeberrima Xiaomi, colosso con sede a Pechino che opera nel campo dell’elettronica di consumo da ormai più di un decennio. Quello che starebbe accadendo in questi giorni, allora, riguarda proprio uno dei dispositivi succitati che Xiaomi starebbe per rendere disponibile a breve. Stiamo parlando dello Xiaomi Band 7, ultimo “bracciale intelligente” progettato dalla compagnia cinese che sarà di sicuro apprezzato almeno come il modello che lo ha preceduto.

Le indiscrezioni riguardo questo nuovo strumento, poi, non si sono fatte attendere e, da quel che è stato possibile appurare, disporrà di un display di dimensioni maggiori rispetto allo Xiaomi Band 6. Quest’ultimo, infatti, ne monta un di 1,56 pollici e quello della sua nuova versione, invece, dovrebbe aggirarsi attorno agli 1,6. In questo modo, allora, la superficie su cui verificare le informazioni sarà maggiore e, con ogni probabilità, ospiterà un numero di dati superiore della sua versione precedente. Altre migliorie, poi, sembra che siano state introdotte e la più importante riguarda senza dubbio la batteria. Xiaomi Band 7, infatti, ne avrà una di 250 mAh, ovvero esattamente il doppio di quella del suo fratello minore. Molto probabilmente, allora, anche la durata sarà grossomodo raddoppiata rispetto allo Xiaomi Band  6 ma non abbiamo ancora i dati sui consumi per poterlo sostenere con certezza.

Quello che è certo, però, è che se in molti hanno deciso di comprare i wearable xiaomi già da tempo, ciò non è dovuto esclusivamente alla buona fattura dei suoi prodotti. Molto accattivanti, infatti, sono i prezzi che il colosso cinese propone alla sua utenza e molto spesso si sono rivelati ampiamente convenienti. Se per il bracciale attualmente in commercio il costo non supera quasi mai i 60 euro, crediamo che anche per la sua prossima versione si possa parlare di prezzi simili o di non molto superiori. Sicuri, allora, che sarà un acquisto davvero vantaggioso, attendiamo con ansia che venga reso disponibile negli store durante le prossime settimane.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Contest, vinci uno Smartphone Gratis: ecco come partecipare

Lascia un commento