WhatsApp, una nuova modalità per la versione Desktop: tutti i dettagli

WhatsApp è l’App di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo. È un'applicazione "multipiattaforma", protetta da crittografia end-to-end e di proprietà di Meta dal 2014. Tutti i suoi account, come è noto, sono identificati da un numero di cellulare e serve quindi un dispositivo che abbia un numero di telefono, come ad esempio uno smartphone. Esiste però anche una versione per l'installazione su desktop o laptop e una versione browser. I dispositivi senza un numero di cellulare, infatti, funzionano solo se l'app è installata su un dispositivo mobile che dispone di un numero di telefono. L'utente deve configurare la sincronizzazione di WhatsApp tra entrambi i dispositivi e uno dei maggiori vantaggi rispetto agli SMS (oltre ad essere totalmente gratuito) è quindi l'utilizzo sincronizzato su più dispositivi, esattamente come è possibile, ad esempio, con la posta elettronica.

Una delle sue funzioni più apprezzate è, appunto, Whatsapp desktop e grazie ad un nuovo update permette adesso di “filtrare” le nostre chat in un nuovo modo molto pratico. Grazie all’aggiornamento avvenuto nei primi giorni d’ aprile, con la patch 2.2216.4.0, è infatti possibile archiviare le chat private tramite una modalità introdotta di recente. Aprendo whatsapp desktop, appunto, basterà cliccare sui tre puntini longitudinali presenti in alto a destra, accanto all’iconcina della lente d’ingrandimento. Qui sarà possibile accedere ad un sottomenù che ci permetterà di filtrare le chat in base a quattro nuovi criteri. Il primo comprenderebbe tutte quelle non lette, il secondo quelle avvenute con utenti che risultano presenti nella nostra rubrica, il terzo, viceversa, per quelli non presenti in quest'ultima ed infine una riservata alle chat di gruppo. In molti, infatti, utilizzano l’applicazione di messaggistica istantanea per avere una efficace comunicazione all’interno, ad esempio, dell’ambito lavorativo. Sempre più, appunto, si moltiplicano chat di gruppo e comunicazioni private che potrebbero essere confuse fra loro comportando comunicazioni errate o, molto spesso, addirittura imbarazzanti.

Grazie alla nuova modalità di Whatsapp desktop, allora potremo essere più tranquilli ed avere dialoghi on line con diverse chat orientandoci fra di esse con maggiore disinvoltura. Siamo sicuri, poi, che le novità riguardo l’app verde più famosa di sempre non si fermeranno di sicuro qui e nell’arco del secondo quadrimestre del 2022 potrebbero arrivare ulteriori update. Sperando che i prossimi riguardino anche l’introduzione della funzione di videochiamata per la versione desktop, salutiamo comunque con gratitudine questo nuovo aggiornamento fiduciosi che ne avvengano altri in tempi brevi.

LEGGI ANCHE: WhatsApp, cancellare i messaggi anche dopo il tempo massimo? Ecco come fare

Lascia un commento