iOs contro Android, spunta un dato drammatico per Google: l'indiscrezione

iOS è migliore o Android è migliore? Il dibattito tra i fan di un sistema operativo contro l'altro continua, ma ora c'è un dato che sta facendo preoccupare Google. Soprattutto negli ultimi anni, le differenze tra Android e iOS si sono gradualmente ridotte. In termini di funzionalità e di numeri effettivi. Se il sistema operativo di Google è ancora oggi il sistema operativo più utilizzato al mondo, è in gran parte perché è disponibile su una miriade di Smartphone realizzati da marche diverse. D'altra parte, Apple deve "accontentarsi" solo dei suoi iPhone. Recentemente StockApps ha pubblicato un report incentrato sul dominio percentuale dei sistemi operativi sul mercato. Questa tendenza mostra quanto velocemente iOS stia recuperando la differenza, avendo precedentemente conquistato una quota di mercato diversa rispetto ad Android.

LEGGI ANCHE: WhatsApp, arrivano le chiamate vocali di gruppo per iOS: tutti i dettagli

StockApps, il report sui sistemi operativi per gli Smartphone nel mondo: quello che c'è da sapere

androidhd-ios-contro-android-spunta-un-dato-drammatico-per-google-indiscrezione-01
Uno Screenshot che dichiara secondo quanto raccolto da StockApps dove dimostra che Apple negli ultimi anni è riuscito ad ottenere diverse quote di mercato prima di Google

Mentre Android potrebbe aver detenuto il 77,32% della quota di mercato globale dei sistemi operativi per Smartphone nel mese di Luglio del 2018, non è più così. Gli ultimi dati di StockApps, aggiornati al 2022, raccontano una storia completamente diversa, con la cifra che scende al 69,74%. Naturalmente, anche iOS ne ha beneficiato, con il suo tasso di adozione globale in aumento dal 12,4% al 25,49% nell'ultimo periodo. Si vocifera di un aumento del 6% in soli quattro anni.

Oltre alla consapevolezza del marchio e all'implementazione di nuove funzionalità, anche la strategia a breve termine di Cupertino OEM ha svolto un ruolo importante. Sono disponibili più iPhone per la base di utenti di fascia media. Pensa all'iPhone SE, che unisce grande qualità ad un prezzo competitivo, anche per chi non ha molto ego. Considerando che il sistema operativo di Big G è presente anche su modelli con un costo totale inferiore ai 100 euro, è chiaro che è utopico pensare a un volume che possa superare Android. Secondo l'esperta Edith Reads, anche il fatto che si tratti di software open source è una variante da non sottovalutare.

LEGGI ANCHE: Android 13 Beta può essere già installato su alcuni Smartphone: ecco come e su quali

Lascia un commento