Bethesda pensa al nuovo TES6 e Fallout: cosa vedremo nei prossimi anni

Bethesda Softworks, LLC è una società nord americana a responsabilità limitata, sviluppatrice di videogiochi dall’ ormai lontano 1985. Appartiene alla holding ZeniMax Media e i prodotti più noti della compagnia sono i giochi per computer e i videogiochi delle serie g.d.r “The Elder Scrolls” e “Fallout”. Non solo questi due memorabili titoli, però, hanno contribuito a fare dell' azienda una delle più apprezzate nell’ambiente. Dishonored, Wolfenstein, Doom, The Evil Within e tanti altri, infatti, hanno fatto di Bethesda un nome capace di essere una vera e propria garanzia per  i gamers di tutte le principali piattaforme.

Alcune indiscrezioni, in oltre, stanno provenendo dai suoi laboratori e se dovessero corrispondere a verità significherebbe che nei prossimi anni ne vedremo davvero delle belle. Stando ai leaks dell’ insider Skullzi, infatti, sarebbero in cantiere progetti davvero di grande impatto. Quello che appunto si vocifera è che stia per essere sviluppato il nuovo “The Elder Scrolls” e, ovviamente, tutti i fan della saga alla notizia sono rimasti giustamente a bocca aperta. TES 6, poi, non sarebbe l’unico lavoro a cui gli ingegneri di Bethesda starebbero dedicandosi. Anche un nuovo capitolo di Fallout, a quanto pare, è in progetto e l’ambiente videoludico starebbe allora per ricevere due memorabili scossoni. Ad impreziosire il tutto, poi, ci sarebbe anche un nuovo titolo dedicato addirittura all’universo di Guerre Stellari. In progetto sembrerebbe infatti anche lo sviluppo di un MMO dedicato a The Mandalorian e allora, sinceramente, è normale non riuscire a stare più nella pelle. Come se non bastasse poi, ancora ulteriori indiscrezioni arriverebbero dagli ambienti vicini alla compagnia di Rockville e sarebbero riferite ad un reboot di Quake, uno dei first person shooter più noti di sempre.

È necessario però precisare che quelle che vi abbiamo riferito non sono affatto notizie ufficiali. Ribadiamo, infatti, che i rumors in questione provengono da Skullzi ed anch’ egli ritiene di non doversi sbilanciare troppo. Possiamo leggere infatti sulla pagina del suo account Twitter:  RICORDATE – Questi rumors provengono da una fonte anonima credibile, ma non le ho ancora verificate personalmente. Queste NON sono le mie dichiarazioni privilegiate, sto solo riportando ciò che ho sentito. Nulla di ufficiale, per l'appunto, ma comunque provenienti da fonti attendibili, stando alle parole del noto insider. Sperando, allora, che le voci possano trovare al più presto conferma, speriamo che i titoli di cui abbiamo appena parlato possano essere resi disponibili sul mercato nel minor tempo possibile.

LEGGI ANCHE: High Isle, arriva un'interessante espansione: quello che c'è da sapere

Lascia un commento