Linkedin, come visitare un profilo in privato? Ecco come restare in incognito

Linkedin, per chi ancora non lo conoscesse, è la piattaforma social legata al mondo del lavoro più utilizzata al mondo. Essa è infatti un social network in cui i professionisti si incontrano e discutono dei loro interessi e competenze lavorative. Gli utenti includono aziende, manager, consulenti ed esperti in una sterminata varietà di ambiti professionali. Nel 2016 Microsoft ha rilevato la rete pagandola 26,2 miliardi di dollari. Questo servizio web di rete sociale gratuito è presente in oltre 200 paesi e, stando ai dati reperibili in rete, a gennaio 2009 contava circa 30 milioni di utenti, nel  2011 ha superato i 100 milioni di iscritti, 200 milioni a gennaio 2013, 530 milioni nel 2017, 630 milioni nel 2019 e gli 800 milioni nel 2021, tra cui circa 16 milioni di Italiani.

Molti suoi utenti non sanno però che esistono diverse funzioni per visualizzare i profili altrui senza che questi vengano a saperlo. Infatti su Linkedin quando qualcuno visita la pagina di un profilo, appare una notifica a segnalarlo. Questo perché sia i singoli utenti che le aziende hanno ottimi motivi per conoscere chi sia interessato alla proprio profilo lavorativo. Molti di voi allora si sentiranno scoraggiati dall visitare un qualsiasi account solo per curiosità segnalando in quel modo la loro attività all’interessato. Non c’è però nulla di cui preoccuparsi perché esistono ben tre metodi alternativi per ovviare a questo problema. Il primo è il più semplice ma anche quello con più restrizioni. Cliccando infatti sulla propria immagine del profilo si può scendere nel sottomenù “impostazioni”. Da qui selezionare “Visibilità”, “Opzioni”, “Visualizzazione profilo” ed in fine “Modalità privata”. Così facendo nessun profilo da noi visitato verrà a sapere della nostra interazione, ma anche noi rimarremo all’ oscuro di eventuali visitatori del nostro account. Il secondo, invece, contempla una modalità di pagamento. Abbonandosi infatti a Linkedin Premium, la modalità appena descritta funzionerà allo stesso modo ma permettendoci anche di conoscere chi è passato di recente sulla nostra pagina. Il servizio è di 39,99 € al mese o di 399,99 € all’anno per la versione Career e 69,99 € al mese o 699,99 € all’anno per quella Business.

Esiste, infine, un metodo alternativo un po’ più macchinoso. Effettuando infatti il logout dalla piattaforma si potrà visitare qualsiasi profilo direttamente dal motore di ricerca ma soltanto riguardo alle informazioni che il proprietario ha ritenuto opportuno mantenere pubbliche. Sicuri allora che una di queste "dritte" possa tornarvi utile, vi consigliamo di provarne qualcuna e farci sapere cosa ne pensate.

LEGGI ANCHE: Phishing sui Social Network, gli hacker ne hanno puntato uno in particolare: fate attenzione

Lascia un commento