Android 13 Beta può essere già installato su alcuni Smartphone: ecco come e su quali

È ora di iniziare a utilizzare Android 13, il nuovo sistema operativo di Google. Gli Smartphone compatibili con la prima beta - in esclusiva per un numero limitato di appassionati e professionisti - sono ovviamente i Big G Pixel. Ecco una guida rapida su come installarlo. Nei tempi previsti, finalmente qui. Esattamente in tempo e in linea con la scadenza del colosso statunitense, ad aprile è arrivata la prima beta di Android 13. Il nuovo sistema operativo di Google, in arrivo in estate e disponibile per tutti gli smartphone compatibili, inizia ad essere timido anche per chi partecipa al programma di beta testing pubblico. Dopo una primissima fase iniziale tra Febbraio e Marzo di quest'anno, l'arrivo della prima versione beta segna la fine della fase beta e un altro passo verso l'apparente rilascio globale del sistema operativo mobile. Questa volta siamo di fronte a un aggiornamento importante non troppo importante, almeno dal punto di vista estetico.
LEGGI ANCHE: Android, il sistema operativo è a rischio per delle falle: quello che c'è da sapere

Cosa è cambiato tra Android 12 e Android 13?

Il passaggio da Android 12 ad Android 13 è principalmente una funzionalità relativa alla privacy e alla sicurezza. Due argomenti caldi che sono sempre più importanti per gli utenti di tutto il mondo, Apple è molto preoccupata per la protezione dei dati personali dei suoi utenti. Lo stesso vale per le impostazioni rapide e la possibilità di impostare lingue diverse in quante più app possibili. Inoltre, torna la dicitura di Non disturbare, che sostituisce la Modalità prioritaria. Per quanto riguarda la privacy, Android 13 fornirà agli utenti impostazioni dettagliate per calibrare a loro piacimento ciascuna app sul dispositivo. A differenza di prima, queste applicazioni ora chiederanno specificamente l'accesso a ciascuna categoria di file multimediali: foto, video o file audio. Insomma, manca sempre meno Android 13: finora solo i possessori di Pixel (Pixel 4, Pixel 4XL, Pixel 4a, Pixel 5, Pixel 5a, Pixel 6 e Pixel 6 Pro) dovrebbero poter installare Il primo versione beta pubblica del sistema operativo di Google. Per iscriverti al programma di test Android Beta, se possiedi un Pixel, devi disconnetterti dal dispositivo da Android 12, che potrebbe richiedere l'eliminazione dei dati, e quindi iscriverti alla versione beta di Android 13.

LEGGI ANCHE: Android 13 è sempre più vicino: arriva l'ennesimo colpo di scena?

Lascia un commento