Meta, è aperto il primo negozio fisico: dove si trova e soprattutto per chi è stato pensato

Mark Zuckerberg ha ripetutamente proclamato dai tetti che il futuro di Internet è il Metaverso e il presente è online. Ma i buoni vecchi negozi "vicino a casa" non passano mai di moda. Il prossimo 9 Maggio, l'ex Facebook deciderà di aprire il suo primo "Meta Store" al mondo, ma ovviamente il primo non poteva essere di certo in Italia, ma bensì a Burlingame, in California. Nello slancio dell'annuncio urbi et orbi, possiamo leggere: "Nel Meta Store potrai fare esperienza pratica con tutti i nostri prodotti hardware". È stato dunque deciso così: uno Store davvero innovativo e non una semplice vetrina con una porta di ingresso e un classico registratore di cassa per effettuare gli scontrini. Il Meta Store sarà composta da demo interattive, videochiamate ai rivenditori associati con "Meta Portal", come le storie di Ray-Ban ci permetteranno di rimanere presenti nel mondo che ci circonda e - ultimo, ma non ultimo - esplorare la grande magia della Realtà Virtuale con un Meta unico nel suo genere.

Meta Store, un luogo coinvolgente, ma oserei dire molto strategico: tutti i dettagli

La Società Californiana dichiara inoltre: “Stiamo anche semplificando gli acquisti su Meta Portal, Ray-Ban Stories e Meta Quest in un unico posto online, in una nuova scheda Negozio su meta.com. Al Meta Store, vogliamo che tu interagisca con tutto. Vogliamo che tu raccolga la roba. Vogliamo che tu lo senta”. Inoltre, il Meta Store includerà un display wall interattivo Meta Quest 2, che permetterà agli utenti di esplorare l'ardware, gli accessori e l'ampiezza dei contenuti messi a disposizione, ed immergersi in un'esperienza sorprendentemente suggestiva. Ci sarà anche la possibilità di provare l'area demo, dove potrai provare Beat Saber, GOLF+, Real VR Fishing o Supernatural su un grande schermo LED curvo da parete a parete che mostra l'utente in cuffia. Meta afferma sempre che i clienti riceveranno anche una clip di 30 secondi dell'esperienza demo di realtà mista che può essere condivisa online. Il Meta Store è di circa 1.550 piedi quadrati, un ingombro relativamente piccolo per un'esperienza coinvolgente. Ma anche pratico, perché il primo Meta Store ha un valore strategico per Mark Zuckerberg, in quanto si trova vicino alla famigerata sede di Reality Labs, dove Meta intende costruire il suo Metaverse. Infine, Martin Gilliard dichiara quanto segue: “Avere il negozio qui a Burlingame ci dà più opportunità di sperimentare e mantenere l’esperienza del cliente al centro del nostro sviluppoquello che impariamo qui ci aiuterà a definire la nostra futura strategia di vendita al dettaglio”. Beh, non ci resta dunque che pensare di fare i bagagli e andare dritti e spediti a Burlingame, in California per visitarlo: io ci farei un pensierino per le vacanze estive!

LEGGI ANCHE: Metaverso, l'indiscrezione: "Cambia tutto, sarà a portata di cellulare"

Lascia un commento