Registrare le chiamate con App su Smartphone non sarà più possibile: cosa cambierà e quando

Se sul tuo Smartphone hai installato un'Applicazione per registrare le chiamare, devo purtroppo darti una cattiva notizia: un grande cambiamento sta arrivando e purtroppo in un tempo non troppo lungo, queste App verranno rimosse dai principali Smartphone. Andiamo ad approfondire nel dettaglio quanto anticipato. Come tutti sapranno, sui vari Smartphone Android che sono attualmente sul mercato, da diverso tempo c'è la possibilità di registrare le chiamate sul proprio device. Questa funzione, infatti, è parte integrante del sistema (quindi senza bisogno di scaricare dal PlayStore diverse App per usufruire di questo "servizio") e disponibile già sulle varie versioni dei marchi principali che si avvalgono del sistema operativo di Google. Per quanto questa funzione (per diverse persone) possa essere una vera salvezza, a mio malgrado, devo sottolineare che presto qualcosa cambierà. A dire la verità c'è già una "comunicazione" ufficiale dove, infatti, si è presa la decisione che dal prossimo 11 Maggio, tutti i dispositivi con il sistema operativo Android non avranno più la funzione integrata per registrare le telefonate. Questa scelta è stata dettata dalle regole inerenti alla privacy, camminando ovviamente a braccetto con le leggi locali.

Registrare le chiamare, cosa cambierà dall'11 Maggio: tutti i dettagli

L'integrazione per registrare le telefonate sul proprio Smartphone, attualmente è disponibile su diverse versioni della MIUI di Xiaomi, ColorOs di OPPO e per i Pixel di Google (da sottolineare però solo in zone determinate). Parlo nello specifico dunque di diverse versione del sistema operativo Android personalizzate. In base a quanto è emerso, dal prossimo 11 Maggio, Google ha deciso di rimuovere definitivamente le API che consentono oggi di registrare le telefonate sui dispositivi grazie all'utilizzo di Applicazioni di terze parti.Android. Ciò significa che, tra meno di 3 settimane, tutte le tipologie di App presenti sul PlayStore di Google dovranno dire addio ai nostri Smartphone. Dunque, se il tuo Smartphone con sistema operativo Android non ha la feature pre-caricata, non sarà più possibile registrare le telefonate. C'è da dire anche che questa scelta vociferava già da diverso tempo sul web e negli anni passati, spesso e volentieri, diversi enti locali si sono lamentati del sistema per via delle regolamentazioni locali inerenti alla legge sulla privacy. Solo i device elencati (MIUI di Xiaomi, ColorOS di OPPO e Pixel di Google) possono continuare a "salvare" gli utenti che ne sono in possesso, con l'utilizzo di strumenti interni appartenenti al sistema operativo.

LEGGI ANCHE: Quote mercato dello streaming in Italia nel primo trimestre: ecco le più utilizzate nel nostro Paese

Lascia un commento