Diablo Immortal arriva sul PC: quello che c'è da sapere

Diablo Immortal, il fortunato gioco Blizzard per mobile, sta per sbarcare su pc e tutti i fan della saga non stanno più nella pelle. Come è possibile leggere sul sito ufficiale, infatti,” sta per scoppiare una battaglia epocale. Le fiamme degli Inferi Fiammeggianti crepitano nell'attesa, un presagio di ciò che intendono comunicare: Diablo® Immortal sta arrivando! Il 2 giugno, i coraggiosi avventurieri di quasi tutte le regioni* brandiranno le armi contro le forze demoniache di Skarn, Signore della Dannazione, scoprendo eventi ambientati tra Diablo II e Diablo III”. Qualche giocatore, però, potrebbe avere delle perplessità ed effettivamente bisogna fare un po’ più di luce sulla faccenda. Diablo Immortal, infatti, è un gioco sviluppato interamente per mobile e in molti potrebbero sospettare che questo nuovo titolo per pc possa mostrarsi abbastanza deludente sotto il punto di vista grafico e del gameplay. A quanto pare, però, non c’è da avere paura perché sulla pagina ufficiale di Blizzard ci vengono fornite diverse rassicurazioni:

Per noi è importante assicurarti che Immortal fornisca un'esperienza tripla A da mobile senza compromessi, anche se giocato su PC Windows. Per esserne certi, Diablo Immortal uscirà su PC in open beta. Questo significa che potrai affrontare le legioni degli Inferi Fiammeggianti su PC all'uscita, con il supporto completo al cross-play e ai progressi condivisi. Durante il periodo dell'open beta, continueremo a raccogliere i feedback dei giocatori, effettuare modifiche e perfezionare questa versione di Immortal finché non riterremo che presenti un'esperienza definitiva per tutti gli avventurieri coraggiosi. Detto ciò, abbiamo già apportato alcune modifiche per assicurarci che l'esperienza di Diablo Immortal su PC risulti fluida per tutti i difensori di Sanctuarium. Non c’è da preoccuparsi allora, a quanto pare, ne per la riuscita su PC ne per l’utilizzo dei vecchi account creati su mobile, grazie al cross-play e la possibilità di salvare i progressi sul cloud.

Cosa sappiamo però riguardo la trama di Diablo Immortal? A quanto pare l'Arcangelo Tyrael è dato per morto e l'umanità deve fare i conti con le conseguenze delle sue azioni. I frammenti della Pietra del Mondo, ancora carichi di potere, stanno contaminando la terra. I servitori di Diablo sperano di imbrigliare questo potere per permettere al Signore del Terrore di fare ritorno. Per l’ennesima volta, dunque, l’arcangelo della giustizia è di nuovo nei guai e starà a noi fermare il re dei demoni prima che sia troppo tardi. Attendiamo, allora, con trepidazione questo 2 giugno per dare nuovamente la caccia al signore del terrore.

LEGGI ANCHE: Diablo IV, in attesa del lancio vengono fuori anticipazioni molto interessanti: cosa dovremo aspettarci

Lascia un commento