MagSafe Battery Pack, tutte le ultime novità con il nuovo aggiornamento

Apple è perennemente in continua evoluzione e il colosso di Cupertino è sempre più all’avanguardia in ogni settore. Dalla telefonia agli sfavillanti MacBook, la società di Tim Cook è sempre impegnata nello sviluppo di prodotti capaci di grandi prestazioni e con un design sempre accattivante. Uno dei suoi dispositivi più sottovalutati, poi, è un caricabatterie per cellulari che a molti può sembrare simile in tutto e per tutto agli altri disponibili in commercio ma, in realtà, non lo è per niente. Pochi giorni fa è avvenuto, infatti, un aggiornamento in sordina del firmware del Mega Safe Battery Pack a 7,5 W e in molti avranno notato che i propri iPhone riuscivano  stranamente a ricaricare la propria batteria molto più velocemente. Andiamo allora allora a vedere cosa è accaduto e cerchiamo di capire chi può beneficiare di questo grande vantaggio.

Il Mega Safe è un caricabatterie compatibile con gli iPhone di ultima generazione. La descrizione del dispositivo rintracciabile sulla pagina ufficiale della compagnia infatti recita: Con l’alimentatore MagSafe la ricarica wireless fa subito clic: grazie al perfetto allineamento, i magneti si agganciano al primo colpo al tuo iPhone 13, iPhone 13 Pro, iPhone 12 e iPhone 12 Pro per ricaricare più velocemente con una potenza fino a 15 W. L’alimentatore MagSafe è compatibile con la ricarica Qi. Puoi usarlo per caricare in wireless il tuo iPhone 8 o successivo e i modelli di AirPods con custodia di ricarica wireless, come faresti con una qualsiasi base certificata Qi. L’allineamento magnetico funziona solo con iPhone 13, iPhone 13 Pro, iPhone 12 e iPhone 12 Pro. Questo 19 aprile, allora, la compagnia ha deciso di pubblicare un aggiornamento del firmware di questo super alimentatore riguardo la sua funzionalità over-the-air.

In un documento pubblicato negli stessi giorni si scende nel dettaglio. Si comunica infatti che grazie all’aggiornamento del firmware 2.7 per MagSafe Battery Pack da adesso si potrà usufruire della ricarica veloce da 7,5W durante qualsiasi spostamento. Basterà semplicemente effettuare il download, l'installazione poi avverrà in automatico non appena si collegherà l’iPhone all’ alimentatore. Per gli altri device, Mac e iPad, sarà invece necessario inserire il cavo Lightning USB nel connettore Lightning del battery pack con l’altro capo collegato al Mac o all’iPad. Gran parte degli utenti della mela allora saluteranno con grande entusiasmo questa utilissima novità e, con ogni probabilità, non sarà l’unica che vedremo in questi giorni uscire dai laboratori di Cupertino. Apple , allora, sembra proprio il caso di dirlo, è in continuo aggiornamento.

LEGGI ANCHE: Apple, stop alle foto di nudo: contenuti espliciti bloccati dalla Communication Safety in altri quattro paesi

Lascia un commento