Amazon Buy With Prime: cosa c'è da sapere sul nuovo servizio per gli acquisti

Amazon, come è noto, è l’azienda statunitense di commercio elettronico che si è affermata come la più grande Internet company al mondo. Il suo dominio nell’ambito della logistica, infatti, è ormai indiscusso e a quanto pare non ha nessuna intenzione di fermarsi. Quello che starebbe per accadere, appunto, è che un nuovo servizio starebbe per essere proposto dalla compagnia di Jeff Bezos e si tratterebbe proprio di un ampliamento del suo ambito di dominio logistico. Amazon Buy Prime, questo il nome della  nuova funzione, punterebbe proprio a permettere a tutti i suoi utenti di acquistare praticamente in qualsiasi store tramite il proprio servizio e le compagnie competitrici come UPS e FedEX giustamente tremano solo all’ idea.

Sul sito ufficiale della compagnia è possibile leggere una breve descrizione in merito: "Amazon Buy Prime è un nuovo modo per estendere i vantaggi dello shopping Prime, tra cui spedizione veloce e gratuita, un'esperienza di pagamento senza interruzioni e resi gratuiti, ai negozi online dei commercianti, aumentando in definitiva la selezione per i membri Prime. Cerchiamo sempre di superare le aspettative dei clienti per ciò che Prime può offrire e, con l'introduzione di Amazon Buy Prime, ci stiamo espandendo ulteriormente e i membri possono godere dei vantaggi dello shopping di Prime, rendendo l'abbonamento ancora più prezioso". Ad oggi, però, la funzione ancora non è stata implementata e nei primi tempi Amazon deciderà di inviare degli inviti ai propri utenti e alle attività commerciali che ancora non hanno aderito per verificarne gli effettivi vantaggi. Come spiegato nella nota sovrastante, tutti i vecchi utenti potranno beneficiare del servizio tramite le credenziali già salvate e non ci sarà alcuna necessità di creare nuovi profili. L’ufficio stampa della casa di Cupertino tiene infatti a specificare: Amazon Buy Prime è facile da aggiungere alla maggior parte dei negozi esistenti online diretti al consumatore e verrà lanciato solo su invito fino al 2022 poiché i commercianti sono invitati a partecipare, compresi quelli che non vendono già su Amazon o utilizzano Logistica di Amazon.

È necessario specificare che il servizio inizierà ad essere attivo in prima istanza negli Stati Uniti e, laddove il riscontro sia positivo, potrebbe raggiungere il vecchio continente in tempi non troppo lunghi. Nulla è stato specificato, però, se ciò possa davvero accadere anche in Europa o se il servizio verrà limitato al territorio nordamericano. Non ci rimane che restare in attesa ed osservare i prossimi sviluppi della faccenda.

LEGGI ANCHE: Amazon apre un ‘negozio’ dedicato alla Festa della Mamma: tutti i dettagli sulle idee regalo e gli sconti dedicati

Lascia un commento