Speedcam Anywhere, l'App anti Autovelox che crea difficoltà: ecco cosa c'è da sapere

Speedcam Anywhere è un'app controversa nel Regno Unito per la sua natura. Fondamentalmente è come un autovelox. Inquadrando il veicolo e riprendendo un video momentaneo, è possibile ottenere la velocità dell'auto con una deviazione minima. Un'app di opinioni molto controversa è apparsa di recente sul Google Play Store nel Regno Unito. Per alcuni, Speedcam Anywhere può impedire l'eccesso di velocità o l'invasione della privacy sulla strada. L'app funziona fondamentalmente come un autovelox: scatti una breve clip dell'auto e attendi che l'algoritmo agisca. Con la versione base, puoi avere un errore del 10% e, grazie alla versione pro, l'errore si riduce a circa 2 miglia orarie (3 km/h). L'app si basa anche sulla posizione delle ruote per capire la traiettoria. Esisteva già un'App che segnalavano l'esistenza di autovelox, ma Speedcam è stato il primo a sostituirli. Questo sembra essere un traguardo importante per la sicurezza stradale, ma non tutti sono d'accordo. Il video, infatti, registra non solo la velocità, ma anche dove, quando e se ci sono limiti di velocità nell'area "test". Il fatto che le app possano rilevare questi dati ha fatto notizia anche su The Guardian. Gli sviluppatori hanno ricevuto qualche critica, ma c'è un dettaglio in più rassicurante. Speedcam Everywhere non trasmette informazioni alle autorità o alle pattuglie. Inoltre, poiché non è uno strumento certificato, non può essere utilizzato per provare la violazione.

LEGGI ANCHE: WeWard ed il boom in Italia: chi gli ha permesso così tanto successo? Ecco cosa c’è da sapere

Speedcam Anywhere, l'Intelligenza Artificiale della velocità

Quando l'app riconosce i dati e la velocità del veicolo, può iniziare a disegnare la trascrizione. Puoi scoprire quanto la velocità di un'auto influisce sulle sue emissioni di CO2 e altro ancora. In percentuale è possibile analizzare l'aumento delle emissioni rispetto alla velocità fissata dal limite di legge su strada. Allo stesso tempo è evidente anche l'inquinamento acustico prodotto dai veicoli, misurato in dbA. Un altro servizio integrato in Speedcam Anywhere fornisce invece statistiche su come è probabile che i pedoni muoiano se colpiti alla stessa velocità. Forse un po' inquietante, ma francamente. Insieme a queste informazioni sul rapporto "raccapricciante" arriva lo spazio di frenata, la distanza percorsa prima della frenata completa. Il verbale tiene infine conto della variazione del tempo richiesto per il viaggio, pur mantenendo la velocità di recupero rispetto alla velocità consentita. Ottieni il quadro completo di cosa significa essere troppo veloci.

LEGGI ANCHE: Netflix cancella diverse produzioni importanti: ecco spiegato il motivo

Lascia un commento