Apple, guerra totale agli imbroglioni: non riparerà iPhone smarriti o rubati

Esiste un database che smista tutte le informazioni inerenti lo stato degli smartphone sulla base dei loro numeri serali. Stiamo parlando del GSMA Device Registry, un registro globale che consente ai proprietari di dispositivi di registrare designazioni di stato sui loro devices in caso di problemi come frode, smarrimento e furto.  Quello che sta però accadendo in questi giorni è che  Apple, molto probabilmente, deciderà di non fornire più nessun servizio d’assistenza per quei dispositivi che risulteranno nella succitata lista come smarriti o rubati. Non c’è, ancora, nessuna nota ufficiale da parte del colosso di Cupertino ma stando a quanto riporta MacRumors, già circolerebbe una nota interna che  intende rendere effettiva questa decisione.

Quello che potrebbe molto probabilmente accadere è che se il vostro smartphone risulti in questa famigerata blacklist, Apple potrebbe non fornirvi più alcun servizio d’ assistenza. Nel caso in cui, infatti, il numero seriale del vostro device dovesse risultare presente nei sistemi  MobileGenius (servizio d’ assistenza gratuito fornito da Apple Inc.) o Gsx, i tecnici degli Apple Store continueranno a risolvere qualsiasi vostro problema tecnico come avviene usualmente. Se, invece, questo non risultasse, è molto probabile che la nuova politica dell’azienda possa negare loro la possibilità di operare sui vostri smartphone. Tutto sarebbe legato alla possibilità di poter ottemperare alle normative vigenti in merito allo “sblocco” dei dispositivi. Questa pratica è infatti operabile solo laddove il richiedente riesca effettivamente a provare di essere il legittimo proprietario del dispositivo. Sbloccare infatti uno smartphone dichiarato, ad esempio, rubato comporterebbe la violazione di alcune norme vigenti che starebbero alla base della preoccupazione palesata dall’ l'azienda Californiana che intende correre ai ripari con questa nuova policy.

É senza dubbio necessario ricordare che un comunicato ufficiale che faccia chiarezza sulla faccenda ancora non è stato rilasciato. Tutto tace negli uffici stampa di Apple e quelle che sono emerse sono solo indiscrezioni e voci di corridoi. Il nostro consiglio allora è di controllare se i numeri di serie dei vostri dispositivi Apple risultano presenti in Mobile Genius o Gsx prima che il tutto possa ufficializzarsi. Staremo a vedere se nei prossimi giorni ci saranno ulteriori sviluppi della faccenda. Molti potrebbero essere gli utenti che potrebbero incorrere in qualche problema e speriamo che la casa della mela rilasci qualche dichiarazione in merito il più presto possibile. Nella speranza che non venga negata l’assistenza tecnica a nessuno degli aventi diritto, staremo a vedere nei prossimi giorni se il tutto si risolverà per il meglio.

LEGGI ANCHE: Apple, i nuovi device avranno il Touch ID invisibile: la succosa indiscrezione

Lascia un commento