High Isle, arriva un'interessante espansione: quello che c'è da sapere

Una delle saghe fantasy più giocate di sempre è di sicuro The Elder Scrolls. In attesa del nuovo capitolo in single player, The Elder Scrolls IV, in molti hanno optato per The Elder Scrolls Online, titolo in versione Massively Multiplayer Online Role-Playing Game dell’omonima saga fantasy. Sviluppato da ZeniMax Online Studios e pubblicato da Bethesda Softworks, è disponibile anche per PlayStation 4 e Xbox One oltre, ovviamente, che per pc. Diversi sono stati i DLC che negli anni si sono susseguiti ed hanno ampliando il già vasto mondo di Tariel: Imperial City, Orsinium, Dark Brotherhood, Thieves Guild, Shadows Of The Hist, Horns Of The Reach, Clockwork City e Dragon Bones. Ebbene, un’ altra espansione nuova di zecca sta per arrivare e tutti gli appassionati dei mmorpg fantasy non possono certo farsela scappare.

Sul sito ufficiale è infatti possibile leggere: High Isle, la più grande uscita dell'anno di The Elder Scrolls Online, fa progredire la trama di Legacy of the Bretons e offre 30 ore di contenuti narrativi unici. In questo nuovo capitolo, hai l'opportunità di immergersi nell'antica casa bretone e vivere una nobile società cavalleresca sull'orlo della guerra. High Isle offre una serie di nuove avventure e funzionalità da provare, tra cui: una nuova zona che mostra le isole di High Isle e Amenos, una complessa trama principale di politica, onore e intrighi che si lega all'eredità del Saga bretone lunga un anno, un nuovo sistema chiamato Tales of Tribute, un gioco di carte collezionabili in-game, una nuova prova per 12 giocatori chiamata Dreadsail Reef, due nuovi compagni, Ember e Isobel, che possono unirsi alle tue avventure, nuovi approfondimenti, dungeon pubblici, boss e una miriade di missioni stand-alone uniche.

Il nuovo luogo geografico che verrà ad aggiungersi sarà High Isle, come detto, ovvero le temute isole dei Bretoni. In quei luoghi saremo accolti da Lady Arabelle Davaux che ci informerà di una sciagura accaduta di recente. A quanto pare, infatti, tre imbarcazioni dall’importanza fondamentale per tutta Tamriel sono sparite dalle mappe e sta a noi, allora, svelare l’arcano. Esattamente come accaduto alla corte dei Barbagrigia nel capitolo precedente, anche qui ci si propone di portare la pace nel continente attraverso un summit e i risvolti della faccenda saranno davvero interessanti. Ritornando all’ambientazione, l’arcipelago delle Isole dei Bretoni presenterà dei biomi differenti. Dall’ isola principale, quella civilizzata di High Isle fino a quelle inospitali come Amenos. Ad arricchire il tutto ci saranno anche orde di temibili pirati, intrighi nobiliari, mostri e cavalieri corrotti. Buona fortuna a tutti, allora, cari eroi e affrontate con onore questa grande, nuova avventura.

LEGGI ANCHE: EpicGames, a partire da oggi due videogames popolarissimi saranno scaricabili gratis in versione completa

Lascia un commento