Google Pixel 7 e 7 Pro, ecco cosa c'è da sapere con le nuove indiscrezioni sullo Smartphone di Big G

In Google si lavora senza sosta per far sì che i milioni di suoi utenti possano mettere le mani su sempre nuovi e accattivanti dispositivi il più presto possibile. I progetti che provengono dalla casa di Mountain View, infatti, sono tantissimi e come può accadere, non tutti vanno sempre a buon fine. Si può stare sicuri, però, che la nuova generazione di smartphone sia ormai tra noi e, appunto, la nuova categoria di fascia alta targati Google, i nuovi Pixel6 possono essere reperiti anche qui in Italia da poco tempo. Quello che è in cantiere, però sono Google Pixel 7 e Google Pixel 7 Pro che di sicuro ci faranno rimanere a bocca aperta anche questa volta. Ufficialmente, ad oggi, non c’è nulla di dichiarato dalla nota multinazionale in merito a questi due nuovi devices, ma le indiscrezioni, come al solito, non sono  tardate ad arrivare. Tantissimi, infatti, sono i rumors e i leaks che circondano  Google Pixel 7 e Google Pixel 7 Pro e l' ultima riguarda un tweet del celeberrimo  insider Yogesh Brar.

Quello che infatti e possibile leggere nei suoi “cinguettii” è che la strategia di Google per lo sviluppo di questa nuova generazione di dispositivi non sarà incentrata sulla produzione di hardware che migliorino le prestazioni. La scelta che è stata operata, infatti, focalizza l’attenzione sulla creazione di software che siano funzionali ed intuitivi e permettono un’ esperienza dell’uso del dispositivo agevole e funzionale. Non dimenticando, ovviamente, l’attenzione particolare che Google ha tradizionalmente dedicato all’aspetto grafico e di design, la nuova generazione di Pixel6 avrà una nuova componente informatica che, ovviamente, desta tantissima curiosità nell'ambiente degli sviluppatori.

Nello specifico, allora, Pixel 7 e Pixel 7Pro monteranno, come i loro precedenti modelli, la medesima fotocamera da 50 MP presente in quelli della generazione scorsa. Nessun miglioramento alle immagini, dunque? Ebbene no. Si sa, infatti, che avere dei sensori di elevata qualità capaci di catturare la luce e non disporre dei software adeguati alla rielaborazione dei dati, inficia grandemente sulla qualità del file video. É qui, allora, che si verificheranno i miglioramenti che Pixel 7 e Pixel 7Pro avranno di sicuro in più dei loro predecessori. In trepidante attesa che questi modelli entrino al più presto sul mercato, guardiamo con rinnovato interesse alle voci che provengono dai laboratori di Cupertino, La nuova generazione di Pixel e alle porte e ci saranno di sicuro gustose novità ad accompagnarle.

LEGGI ANCHE: Google Pixel Watch sta arrivando: ecco quando sarà possibile metterci le mani sopra

Lascia un commento