Telegram cambia completamente: ecco quali sono le novità con l'ultimo aggiornamento

Il maxi aggiornamento di Telegram, la principale applicazione in grado di competere con il colosso Whatsapp, è arrivato e le novità sono tantissime.  Da nuove animazioni a Emoji animate, passando per nuove impostazioni dell'interfaccia, i nuovi aggiornamenti sono tantissimi e difficili da descrivere tutti in poche parole. Andiamo, allora, a vedere quali siano almeno i più apprezzati e cosa sarà possibile fare di nuovo rispetto alla sua versione precedente. Il primo maxi aggiornamento dell’anno è arrivato ed ha portato con sé un modo totalmente nuovo di approcciarsi alla celeberrima applicazione dell'aeroplanino di carta. Partiamo, dunque, dall’aspetto più “sostanzioso” di questa nuova patch, ovvero le modifiche apportate all’utilizzo e creazione dei bot e vediamo quali siano questi cambiamenti. Gli sviluppatori adesso avranno la possibilità di avere a disposizione nuovissimi strumenti per la creazione di interfacce dei bot molto più facili da gestire grazie all'utilizzo di JavaScript. Ci sarà, inoltre, la possibilità di fornire ai suddetti bot permessi da amministratore per cui potremo gestire chat e gruppi più comodamente grazie a queste nuova funzionalità.

Riguardo le novità che coinvolgono il settore più user-friendly ci sono, in aggiunta, notizie davvero divertenti. Potremmo infatti da oggi personalizzare tutti i toni di notifica con dei file audio a nostra scelta, permettendoci di sbizzarrire nella scelta più azzeccata o spiritosa. Entrando nelle impostazioni e cliccando alla voce “notifiche e suoni” potremo, infatti, personalizzare i suoni di notifica per ogni singola chat da noi selezionata. Scegliendo un file audio nella nostra libreria personale avremo appunto la possibilità di  collegare messaggi vocali, canzoni e quant’altro (ma che  non siano più grandi di 300 kb) alla notifica sonora di ogni singola chat. Moltissime saranno le possibilità di scelta quindi  e i soli limiti sono adesso imposti dalla grandezza della nostra fantasia.

L’ultimo aspetto degno di nota che intendiamo segnalare riguarda l’interfaccia delle notifiche di anteprima. L’applicazione di messaggistica istantanea di Pavel Durov ha finalmente introdotto una comodissima funzionalità. Le anteprime delle risposte, infatti, saranno adesso consultabili anche durante l’invio di messaggi in altre chat, rendendo le funzionalità di ricezione ed invio molto più agevoli e meno macchinose. Telegram ha quindi acquisito una veste tutta nuova che la rende, sempre più, la principale competitrice alle calcagna del gigante Whatsapp. Se quest’ultima vuole, allora, tenere il passo con Telegram ha bisogno di aggiornare le sue funzionalità il  più presto possibile. Non si dorme mai in casa Telegram e sembra che nessuno abbia voglia di fermarsi. Che il tempo dell’App dai toni azzurri sia definitivamente arrivato? Staremo a vedere, questo nuovo aggiornamento fa di certo un grande passo verso quella direzione.

LEGGI ANCHE: Whatsapp copia Telegram: ora si può usare anche senza numero di cellulare

Lascia un commento