Android 13, in arrivo una nuova modalità per Android TV 13: tutti i dettagli

Molti credono che il nuovo aggiornamento di Android sarà l'aggiornamento più significativo degli ultimi anni, superando anche la dodicesima versione principale e la diciannovesima versione di Android 12, il sistema operativo per dispositivi mobili a marchio "robottino verde". Android 13 è considerato un aggiornamento OS piuttosto importante, oggetto di ricerche e indiscrezioni da parte di molte persone, anche perché in contemporanea è in fase di sviluppo un altro aggiornamento per quanto riguarda il sistema operativo, incentrato su Android 13, che sarà utilizzato per Android TV. Quest'ultimo è il sistema operativo che alimenta un'infinità di dispositivi di streaming, tra cui NVIDIA Shield e Chromecast con Google TV.
LEGGI ANCHE: Android lento: ecco come velocizzarlo con un'App in modo semplice

Android TV 13, introduce una nuova modalità: lo standby a basso consumo

Android TV 12 ha fatto un grande passo avanti rispetto ad Android TV 11: offre alcune nuove funzionalità e miglioramenti abbastanza rilevanti, apporta un restyling all'interfaccia utente, introduce supporto per il rendering dell'interfaccia utente 4K e non dimenticare la modifica dinamica della frequenza di aggiornamento. Ma il miglior sistema operativo è sempre in arrivo. Una delle prime funzionalità di Android TV 13 dovrebbe essere l'innovativa modalità "Standby a basso consumo". Come dice Esper, la funzione principale della modalità Standby a basso consumo è limitare le applicazioni mentre il dispositivo è in modalità standby. Pertanto, quando questa modalità è attiva, i wakelock sono disabilitati e l'accesso alla rete è bloccato. Durante la finestra di manutenzione sospesa, queste restrizioni vengono temporaneamente revocate. Data la natura di Android TV, questa è una funzionalità che ha perfettamente senso e funziona davvero.
LEGGI ANCHE: Android, ora è possibile aumentare la RAM degli Smartphone per una prestazione super: tutti i dettagli

In effetti, agli utenti non interessano le notifiche sulla TV, soprattutto quando lo schermo della TV è spento. Disabilitato per impostazione predefinita quando non in uso su Android TV. L'anno scorso, Android TV 12 è arrivato sui dispositivi un mese dopo il lancio di Android 12. Ci aspettiamo una sequenza temporale di segnali di continuazione, che dovrebbero essere di nuovo il caso, con ulteriori miglioramenti delle prestazioni, ma ci vorrà del tempo prima che gli OEM lo distribuiscano ai loro dispositivi. Ad esempio, NVIDIA ha saltato completamente l'aggiornamento di Android 10 ed è passata direttamente da Android 9 ad Android 11. Dovremo aspettare e vedere: questa funzione consente anche di risparmiare energia ed è sempre, sempre, un'ottima notizia in questi giorni.
LEGGI ANCHE: Passare da iPhone a Android, grazie a questa App non è mai stato così semplice: tutti i dettagli

Lascia un commento