Android lento: ecco come velocizzarlo con un'App in modo semplice

Il motivo principale per cui i dispositivi Android diventano lenti è quando la memoria è piena. Per recuperare spazio di archiviazione, è meglio eliminare immediatamente i file duplicati esistenti. Eliminarli è semplice e veloce, ma identificarli è un po' meno frequente. Improvvisamente il tuo smartphone Android potrebbe iniziare ad apparire più lento e meno efficiente. Il motivo? Questo di solito sta semplicemente esaurendo lo spazio di archiviazione. Pertanto, per risolvere il problema in breve tempo, è sufficiente liberare parte della memoria dello smartphone. Questo non significa necessariamente che devi eliminare foto, video o documenti di cui hai ancora bisogno. Nella maggior parte dei casi, anche solo rimuovere i file duplicati è sufficiente per ripristinare la normale velocità sul tuo dispositivo Android. Tuttavia, per evitare ricerche di duplicati lunghe e naturalmente lente, c'è un modo, o meglio un'app. Questa soluzione è fornita da Google Files. Questa applicazione è solitamente preinstallata su molti smartphone. In questo caso, è il momento di aprirlo, accettare i termini e le condizioni e fare clic su "Consenti" per consentire l'accesso ai tuoi file. Se non lo hai già sul tuo dispositivo, scaricalo ora dal Google Play Store. Grazie a Google Docs, tutte le eliminazioni manuali possono essere saltate.

Google Files, come funziona quest'App per Android

Grazie all'eliminazione dei file che vanno a pesare sulla memoria, viene ridotta anche la quantità di "lavoro" richiesta sulla batteria del dispositivo, ottimizzandone la durata. Ma come funziona? Una volta che Google Files è in esecuzione, dovrai selezionare l'opzione "Pulisci" nella parte inferiore dello schermo. A questo punto apparirà la scheda Rimuovi duplicati. Aprendolo, puoi selezionare i file che desideri eliminare selezionandoli singolarmente. Questa scheda mostra ogni file duplicato associato al file originale. Se invece non hai particolari necessità, puoi anche selezionare tutti i duplicati in un unico blocco. Seleziona poi "Tutti i duplicati" in modo da conservare solo la copia originale di ogni elemento. Per eliminare a questo punto i file selezionati, seleziona l'opzione "Svuota il cestino" nella parte inferiore dello schermo e conferma. Infine, tutto ciò che devi fare è svuotare il cestino. Anche questo passaggio può vedere singole o tutte le eliminazioni nel caso in cui dubiti dell'utilità di alcuni documenti. Google Files è stato lanciato nel 2017 ed è attualmente disponibile in 90 lingue. Oltre a consentire di identificare rapidamente i file duplicati, può anche suggerire file da eliminare. Come foto e video a bassa risoluzione.

LEGGI ANCHE: Passare da iPhone a Android, grazie a questa App non è mai stato così semplice: tutti i dettagli

Lascia un commento