WhatsApp, ancora novità lato condivisione file: arriva uno strumento utilissimo per i download

I prossimi mesi saranno pieni di grandi sorprese in merito a WhatsApp. Il gruppo di sviluppatori sta operando incessantemente per rendere l'applicazione sempre più aggiornata e innovativa. Lo scopo è fornire a coloro che la usano un servizio capace di soddisfare in tutto e per tutto le richieste, a livello di interfaccia ma soprattutto di funzionalità. Secondo quanto scoperto dagli sviluppatori di WABetaInfo, ormai siamo pronti per i tanto discussi sondaggi che sarà possibile far partire in qualsiasi momento, semplicemente schiacciando sull’apposito bottone e selezionando domanda e possibili risposte. Ma questa non è di certo l'unica novità che l'app di messaggistica istantanea propone. Siete pronti a scoprire cos'altro rivela la parte "verde" di Meta? Non vi resta che scorrere l'articolo per scoprirlo.

Tra non molto su WhatsApp verranno apportate alcune interessanti news per ciò che concerne l’invio di documenti nella chat. Appunto a tal proposito, gli sviluppatori di WABetaInfo hanno trovato una feature utile a capire quando un nostro file viene scaricato completamente sui device o caricato sui server. Per il momento è un'esclusiva per WhatsApp Desktop tuttavia, a breve, questa innovazione dovrebbe essere allargata anche ai beta tester per dispositivi Android ed iOS. Ci riferiamo nello specifico alle etichette ETA, il cui compito sarà quello di segnalare quando un file è stato totalmente caricato sui server o se c'è stato un salvataggio effettivo sul proprio device. Questa nuova funzione sarà mostrata direttamente nella striscetta della chat, al di sotto del nome del documento. Pertanto sarà possibile sapere quando il file deve essere totalmente inviato o scaricato sul nostro smartphone. A svelare il tutto il team di WABetaInfo: a detta del gruppo a breve ci sarà il rollout anche per i beta tester di Android ed iOS.

Questo strumento arriva insieme ad un’altra funzionalità, per ora disponibile solo in Sud America, precisamente in Argentina: molto presto sarà possibile condividere documenti pesanti fino a 2GB. Una bella innovazione rispetto a quello che attualmente possono fare gli utenti di tutto il mondo. Non ci sono notizie in merito ad un possibile rollout a livello globale, tuttavia tutto lascia pensare che ormai sia questione di settimane. I test continueranno anche nei giorni a venire, con l'auspicio che si arrivi presto ad una fine e quindi ad una versione mondiale per tutti i dispositivi compatibili con l'app di WhatsApp. Non rimane che aspettare novità da parte della piattaforma stessa, che intanto prosegue a lavorare anche su una serie di altre feature interessanti.

LEGGI ANCHE: WhatsApp Beta, tante novità: una importante riguarda i contatti della rubrica

 

Lascia un commento