Waze per Android, ecco perché non riesci a condividere la posizione su WhatsApp

Waze è un'App che negli ultimi anni è diventata davvero essenziale, grazie soprattutto al suo servizio di localizzazione GPS. Viene dichiarata come un'applicazione comunitaria, che consente in particolare di scambiare informazioni in merito ai possibili "disturbi" sulla strada. Rispetto a Google Maps (a mio avviso) è un'App davvero utile per conoscere in tempo reale quale sia la situazione del traffico. Ma, come ogni strumento tecnologico, può capitare a volte che qualcosa non funzioni perfettamente. Alcuni utenti si sono lamentati di problemi con Waze per Android. L'azienda ha confermato di essere a conoscenza della falla e sta lavorando a un nuovo aggiornamento correttivo, atteso nei prossimi giorni. Waze è una delle App di navigazione alternative più interessanti a Google Maps su dispositivi mobili. Funziona bene ed è dotato di opzioni e funzionalità molto utili, anche se non ha ancora eguagliato in termini di affidabilità e precisione l'ormai consolidato servizio a cui ha sottoscritto Google, e negli ultimi giorni ha ricevuto importanti novità legate ai pedaggi stradali. Gli utenti di Waze sono compatibili anche con il sistema di infotainment Android Auto e da tempo sperimentano un'opzione molto utile: condividere la posizione con altri contatti. Questa è un'aggiunta molto utile e ha diversi significati, in quanto consente a chiunque di comunicare la propria posizione utilizzando una delle App di messaggistica più popolari sui nostri smartphone.
Leggi anche: Android, App infette che nascondono un pericoloso Malware: ecco quali sono

Waze: la condivisione della posizione su WhatsApp non funziona su Android

In particolare, alcuni possessori di dispositivi alimentati da "bot verde" si lamenteranno effettivamente di non poter condividere la propria posizione da Waze a WhatsApp, ed è confermato che la svolta avverrà da fine marzo. Un esperto ha risposto che Waze è a conoscenza del problema e che gli sviluppatori stanno lavorando per correggere la vulnerabilità, aggiungendo ulteriori dettagli per chiarire la questione. In particolare, il problema sembra essere legato alla sola versione Android, non essendoci segnalazioni da parte di utenti iOS. Tuttavia, secondo alcuni refactoring, il problema dovrebbe essere dovuto ad un glitch dei permessi che permette alle due app di poter "parlare" tra loro: quindi un intervento su questo dovrebbe aiutare a risolvere velocemente il problema della distorsione. In altre parole, la condivisione della posizione si interrompe (e quindi non funziona) solo quando si utilizza WhatsApp. A questo punto non resta che attendere l'intervento degli sviluppatori per risolvere completamente il problema e, a scanso di equivoci, la mancata condivisione della posizione da Waze a WhatsApp riguarda solo smartphone e tablet Android. Pertanto, speriamo di portare un nuovo aggiornamento all'app Waze per Android il prima possibile per ripristinarlo.
Leggi anche: Il primo Android con porta Lighting è realtà: non se lo aspettava nessuno

Lascia un commento