WhatsApp Beta, tante novità: una importante riguarda i contatti della rubrica

Si tratta di un nuovo aggiornamento per WhatsApp, pronto per essere rilasciato a breve. Prima di quel momento, tuttavia, era chiaro che i beta tester dovevano testare questa funzionalità per verificarne l'efficacia. Ma di che tipo di opzione stiamo parlando e quanto è utile? La nuova beta per Android su WhatsApp porta nuove novità, infatti la patch 2.22.8.1 fornirà alcune importanti novità sulle interazioni che sono diverse dalle tipologie di contatti che di solito conosciamo. L'aggiornamento sarà rivolto principalmente a coloro che si presentano in Messaggi e che in realtà non abbiamo ancora salvato in rubrica.

Attualmente questa funzionalità è disponibile solo sulla versione stabile, quindi stiamo parlando di una soluzione beta, non su quelle che usiamo tutti i giorni, ecco perché dobbiamo aspettare che venga rilasciata. Al momento sappiamo che tramite l'interazione mobile con questi numeri, l'utente può essere portato in una sezione separata dalla quale deciderà se chiamare o meno il contatto.
Leggi anche: WhatsApp eliminerà una funzione legata ai messaggi effimeri: ecco cosa c'è da sapere

Le modifiche ai contatti di WhatsApp sono in arrivo grazie a due opzioni.

Adesso però la situazione è completamente cambiata. Come puoi vedere da WaBetaInfo, toccando un numero non salvato verrà inserito in una delle bolle di chat e inserito in un menu diverso da quello standard. In questo caso sono due: il primo serve per salvare la voce in modo che possa essere aggiunta alla rubrica, e il numero in questione verrà visualizzato se non è associato ad un account WhatsApp. Al contrario, possiamo anche iniziare a chattare direttamente nell'app utilizzando il relativo numero. Tuttavia, quello che ti abbiamo appena detto è che è disponibile solo per un numero limitato di utenti e dovremo aspettare che venga rilasciato completamente in seguito prima di poterlo utilizzare come qualsiasi funzione di WhatsApp. Fino ad allora, dovremmo tenerci aggiornati su eventuali sviluppi su questo fronte per non perdere importanti novità: anche se non si tratta di un'aggiunta enorme, tenete presente che, in ogni caso, completare una funzionalità come questa è un enorme passo avanti.

Leggi anche: Gli hacker russi ora puntano a Whatsapp: la truffa per rubare i dati sensibili

Lascia un commento