Galaxy Z Fold e Flip 4: quello che devi sapere su dove verrà posizionato il sensore di impronte

A quanto pare, Samsung ha deciso di posizionare il sensore d'impronte sui nuovi Galaxy Z Fold 4 e Flip 4, ripercorrendo le orme dei suoi fortunati predecessori. Ci saranno ovviamente diverse innovazioni volte ad attirare più clienti in un settore in crescita: i prodotti pieghevoli. Uno dei temi più ricorrenti nelle ultime settimane è stata la posizione del sensore di impronte digitali. Alla fine, secondo quanto riferito, la società sudcoreana opterà di nuovo per il pulsante di accensione laterale.

Il Galaxy Z Fold 4 e Flip 4 saranno dotati di un sensore di impronte digitali sul lato

La notizia è stata riportata per la prima volta dal Korean Business Daily, che ha individuato un brevetto recentemente depositato da Samsung. Infine, l'azienda ha deciso di riportare il sensore di impronte digitali sul pulsante di accensione laterale, in quanto può riconoscerle naturalmente quando lo schermo è acceso. In un altro progetto emerso nelle scorse settimane, ci sono due sensori collegati tra loro, uno sul display interno e uno esterno. Alla fine non sarà così, per la gioia di molti ma anche per la delusione di altri. Non mancano le accuse secondo cui Samsung ha fatto una scelta eccessivamente prudente, poiché diversi prodotti top di gamma ora offrono lettori di impronte digitali direttamente sotto lo schermo. Ma perché il colosso asiatico ha deciso di restare con i pulsanti laterali? Il primo è il costo, che dovrebbe aumentare ulteriormente con l'aggiunta di un accessorio così importante. Poi per la comodità di sbloccare lo smartphone dal pulsante laterale in qualsiasi momento senza accendere lo schermo o rischiare tocchi inutili.

Leggi anche: Nuovo Samsung Galaxy Z Fold 4, le prime indiscrezioni: tutti i dettagli

Lascia un commento