Whatsapp copia Telegram: ora si può usare anche senza numero di cellulare

Tutti sanno che per avere la possibilità di usare WhatsApp per chattare, chiamare e video-chiamare occorre innanzitutto un numero di cellulare da associare alla piattaforma. Il motivo è anche pratico dato che così avviene la sincronizzazione di tutti i contatti salvati nella rubrica telefonica ed è possibile scambiarsi informazioni con essi immediatamente tramite l'app. Nonostante ciò, possono verificarsi -  anche se a dirla tutta accade di rado - momenti in cui non ci si trova con un numero di cellulare e nasce l'emergenza di contattare una persona. Oppure ancora si preferisce evitare di usare i propri dati telefonici per motivi di sicurezza. Banalmente esistono casi per i quali un individuo di cui ci si vuole liberare abbia avuto il nostro numero o casi per i quali c'è necessità di dover cambiare il dato in questione ma non si può attendere.

Bene. Se dovessero accadervi simili faccende, sarebbe buono per voi sapere che la soluzione c'è ed è Google Voice. Qualora siate già in possesso di un profilo Google, l'innovazione promossa dal colosso consiste nel fornirvi un numero di cellulare provvisorio da utilizzare in un tempo limitato. Collegando questo contatto temporaneo all'account WhatsApp si possono mandare messaggi senza alcuna difficoltà. Questo mentre si attende un numero “vero”, ovviamente. E' necessario solo avere un account Google, scaricare l’applicazione giusta e si può cominciare. Andando in Impostazioni si può mettere innanzitutto il numero di cellulare che si intende associare al servizio. A quel punto, Voice manderà un codice di controllo che si può ricevere tramite SMS o in chiamata. E' possibile associare fino a sei differenti contatti.

Le telefonate ricevute su Google Voice appaiono come notifica anche sugli altri numeri associati. Qualora si perdano delle chiamate si può visualizzarle anche attraverso il servizio Gmail tramite l’opzione “Ricevi avvisi via email per le chiamate senza risposta”. Un numero collegato si può eliminare dal servizio quando lo si desidera, semplicemente pigiando sul tasto “Rimuovi”. Avere un numero Google Voice da associare alle chat dell'app verde di messaggistica del gruppo Meta, è possibile per ora solo per gli abitati di Stati Uniti e Canada. Per fare questo collegamento occorre intanto verificare il contatto tramite Voice, nel momento in cui si riceve l’OTP da Whatsapp. Si può attivare l'opzione sincronizzando dapprima il proprio numero "reale" e poi mettendo il codice ricevuto. A questo punto Voice manderà il messaggio contenente il numero provvisorio e il gioco sarà fatto: gli utenti potranno usufruire del servizio descritto dal presente articolo.

LEGGI ANCHE: Hai un gruppo WhatsApp di cui sei l'unico membro? Può essere molto utile: ecco il perché

Lascia un commento