È già tempo di pensare all'iPhone 14: ecco le primissime anticipazioni

Anche se l’annuncio ufficiale dell' iPhone 14 accadrà non prima della fine dell'estate, già oggi è possibile andare ad analizzare certi schemi tecnici che raccontano tantissimo sull’estetica e sulle funzionalità dell' imminente smartphone. La fisionomia particolare e caratteristica su cui vertono gli schermi – su cui si basano tutti i gossip degli ultimi mesi – riguarda l’assenza del notch ed il Face ID innovativo. Si modifica anche l'assetto delle camere posteriori, che sarà ancora più grande rispetto al già enorme quadro presente dietro l'iPhone 13 Pro. A darci informazioni sull'iPhone 14 Pro Max il famoso leaker @VNchocoTaco sui suoi canali social. Se ben ricordate lui è stato tra i primi a farci vedere il nuovo design dell' iPhone 14 senza notch qualche mese fa. Attualmente ci mostra quelli che parrebbero i disegni dell' iPhone 14 Pro Max, con tutti i dettagli relativi all’assenza del notch e alla posizione della fotocamera frontale, differente rispetto ai modelli precedenti.

Pertanto, viene ulteriormente confermato un progetto privo di notch, ovvero quella tacca nera che per tanto tempo ha caratterizzato il design degli iPhone, precisamente dal modello X rilasciato ormai cinque anni fa. I due buchini presenti nella parte anteriore sono quelli per la selfie camera e per i sensori di riconoscimento facciale, necessari affinché sia possibile sbloccare con Face ID lo smartphone. Dei due fori, quello più ampio e a forma di “pillola”, sarà largo 7,15 mm, invece l'altro, atto ad ospitare il sensore fotografico avrà 5,59 mm di larghezza. Entrambi i buchini dovrebbero comunque ingombrare decisamente meno rispetto al notch degli ultimi modelli, che occupa sugli iPhone 13 ben 26,83 mm. Diversi rispetto a prima sono anche i bordi, più fini; questi faranno sì che il design dell' iPhone 14 sia ancor più futuristico. Le cornici saranno infatti di 1,95 mm rispetto ai 2,42 mm attuali, con una altezza totale che varia da 160,8 mm a 160,7 mm. Invece la larghezza, compresi anche i tasti laterali sarà di 78,53 mm.

Il nuovo assetto da 48 megapixel riposto dietro l'iPhone 14 si prenderà più spazio, arrivando a uno spessore totale di 12,16 mm. A crescere non dovrebbero essere soltanto i megapixel, ma anche la grandezza del sensore, che sarà più performante del 21% rispetto agli iPhone attualmente in circolazione. Invece ad essere sempre gli stessi saranno i pollici del pannello, 6,7 per la iPhone 14 Pro Max e 6,1 per iPhone 14 Pro. Sotto la struttura ci sarà il nuovo processore A16 Pro a 4nm, che si dovrebbe distinguere dal SoC che c'è su iPhone 14 Max e iPhone 14 – per la felicità di coloro che amano le versioni mini dello smartphone oggetto di quest'articolo.

LEGGI ANCHE: Apple stravolgerà l'iPhone 14 Pro? Sarà XL con una sorprendente fotocamera: ecco cosa c'è da sapere

Lascia un commento