Windows Journal, la nuova app taccuino che dialoga con la Suite Office: tutti i dettagli

Mille post-it volanti, smarriti, lasciati chissà dove, organizzare i contenuti, convertire un testo Word: posso dire con estrema fierezza che Windows Journal è proprio l'app di cui avevamo bisogno. Negli ultimi anni, le aziende hanno compiuto notevoli sforzi nello sviluppo di applicazioni per migliorare la produttività. Anche a causa degli effetti della pandemia di coronavirus, stiamo sempre più dimenticando le vecchie modalità analogiche per integrare una serie di azioni digitali nella nostra vita quotidiana. L'uso delle piattaforme cloud e delle riunioni online è solo un esempio. La verità è che anche quando abbiamo iniziato a lasciare le nostre case dopo il lockdown, questi strumenti ci hanno conquistato e riportato al punto di utilizzo attivo. Naturalmente, anche l'ambiente di sviluppo è importante.

Parlando di Microsoft, alcune voci ci dicono che potrebbe essere già in esecuzione sul sistema operativo Windows 12 di nuova generazione. Ancora bloccati nel territorio di Redmond, oggi parliamo di un'app che sta lentamente guadagnando terreno con gli utenti, anche se è un progetto in fase iniziale? Molte volte, e grazie al successo della famiglia di dispositivi Surface, gli utenti si trovano a scrivere sullo schermo del proprio dispositivo con una penna. Durante questo periodo, tuttavia, Microsoft non ha mai sviluppato un'app che potesse aiutare con questo processo. Tuttavia, ora le cose sono cambiate.

Come funziona Windows Journal, il notebook di Microsoft

Il progetto, infatti, non è stato ideato e sviluppato dalla stessa Microsoft, ma da Microsoft Garage, un laboratorio di idee per sperimentare nuovi servizi e applicazioni. Windows Journal è attualmente un download sicuro e gratuito da Microsoft Store. Questo non è un prodotto finito. Con Windows Journal puoi scrivere comodamente con una penna sulle pagine del nostro taccuino digitale, con molte interessanti funzionalità. Ad esempio, sottolineando una frase, l'applicazione capirà che si tratta di un'intestazione. Disegnare un asterisco Windows Journal lo renderà un segnalibro e disegnare una serie di punti prima di una frase lo farà interpretare come un elenco. L'applicazione è quindi in grado di interpretare il testo scritto in modo tale da poterlo riprodurre in una versione testuale durante una ricerca. La collaborazione con Word è molto utile: trascinando il testo sulla pagina dello strumento Office, il testo scritto viene automaticamente convertito in testo normale. Lo sviluppo è ancora nelle fasi iniziali e sono necessari molti miglioramenti. Ci fidiamo di Windows e vogliamo che arrivino grandi cose.

Leggi anche: Usare lo Smartphone come canale per collegarsi al pc? Tutto quello che c'è da sapere

Lascia un commento