Google ritira molte app giudicate 'non sicure': l'elenco completo

Il colosso Google ha deciso di ritirare dal Play Store 11 alcune applicazioni utilizzate da tantissimi utenti dal momento che gli analisti della sicurezza hanno scoperto un furto di dati non dichiarato. I lavoratori dell'azienda statunitense hanno beccato un codice sospetto nelle seguenti applicazioni: Meteo, Scanner QR, app di preghiera e molte altre. Leggendo quanto riportato dal Wall Street Journal, il codice che avrebbe potuto apportare una serie di danni agli utenti è stato scoperto dai due ricercatori Serge Egelman appartenente all'UC Berkeley e Joel Reardon studioso dell’Università di Calgary. La coppia ha reso note le sue scoperte alle autorità competenti in materia federale e soprattutto a Google. Il codice malware è capace di individuare la posizione precisa di colui che tiene lo smartphone, ma anche l’e-mail, i numeri di telefono e molto altro; è stato creato da Measurement Systems, un'azienda che secondo quanto leggibile sul giornale è collegata a un imprenditore della difesa della Virginia.

L'appaltatore in questione si occupa di cyber intelligence e diverse altre cose per alcune agenzie di sicurezza nazionale negli Stati Uniti. Sempre scorrendo l'articolo del Wall Street Journal, Measurement Systems ha offerto dei soldi agli sviluppatori per far sì che inserissero i loro kit di sviluppo software (SDK) all'interno delle applicazioni. Gli sviluppatori così non solo sarebbero pagati, ma riceverebbero anche informazioni piuttosto precise sui loro utenti. Questo SDK c'era in diverse applicazioni utilizzate da almeno 60 milioni di persone fornite di uno smartphone Android. Volete sapere quali sono? Eccovi l’elenco completo delle app accusate: Wi-Fi Mouse (remote control PC), Speed Camera Radar, Qibla Compass – Ramadan 2022, Al-Moazin Lite (Prayer Times), QR & Barcode Scanner (developed by AppSource Hub), Handcent Next SMS-Text with MMS, Simple weather & clock widget (developed by Difer), Al Quran MP3 – 50 Reciters & Translation Audio, Smart Kit 360, Full Quran MP3 – 50+ Languages & Translation Audio, Audiosdroid Audio Studio DAW.

Nonostante Google abbia tolto le app soggette al malware dal Play Store, gli esaminatori hanno notato che sono ancora installate su tantissimi dispositivi, inoltre hanno osservato che l’SDK non raccoglie più i dati di coloro che utilizzano le applicazioni sopracitate in seguito alla scoperta di tutta la cocente faccenda. Per di più, la Measurement Systems ha asserito alla volta del Wall Street Journal che le accuse mosse contro di essa che prendono il via dai due ricercatori Serge Egelman e Joel Reardon sono totalmente infondate e che non possono scrivere cose di cui non sono a conoscenza. La verità per il momento non la sappiamo ma, sempre per la vostra sicurezza, il consiglio è quello di eliminare le app dell'elenco riportato e seguirci con attenzione per ulteriori aggiornamenti sul caso.

LEGGI ANCHE: Google Workspace, come cambieranno le App di punta Meet, Chatt e Voice

Lascia un commento