Gboard introduce una nuova funzione per le Emoji: sarà utilissima

Gboard è un'app di digitazione virtuale sviluppata per Android e iOS. Sebbene sia la tastiera predefinita su molti dispositivi, può anche essere installata su dispositivi che non esistono. In questo modo, Gboard combina una moderna tastiera mobile con le funzioni utili e divertenti di Google. In questo articolo vedrai tutto ciò che devi sapere sulla tastiera di Google, da cos'è a come usarla. Le tastiere integrate di iOS e Android forniscono tutte le funzionalità di base per l'immissione di testo, ma se desideri accedere a opzioni più avanzate, prova la tastiera Gboard di Google. Funziona su dispositivi iPhone, iPad e Android. In quanto tale, ti consente di aggiungere testo parlando, scrivendo a mano o facendo scorrere il dito tra le lettere. Gboard ti consente anche di trovare e aggiungere emoji, GIF e risultati di ricerca di Google. Inoltre, può tradurre il testo in un'altra lingua (almeno su Android) durante la digitazione.

Gboard, quali sono le caratteristiche

Gboard ha molte funzioni per comunicare facilmente su schermi mobili e utilizzando tastiere più piccole. In quanto tale, ha strumenti standard come i motori "Google Search" e "Predictive Typing", oltre al supporto per oltre 900 lingue e una tastiera mobile. Nel corso degli anni, numerosi aggiornamenti hanno ampliato le funzionalità di Gboard, Google Translate e il riconoscimento vocale offline. Ad esempio, ora puoi dettare ciò che vuoi scrivere. Il tuo dispositivo inserirà quindi ciò che specifichi da solo. Ciò riduce il numero di messaggi di testo.
Leggi anche: Google Workspace, come cambieranno le App di punta Meet, Chatt e Voice

Le numerose opzioni di Gboard rendono il divertimento più facile. Offre agli utenti la possibilità di aggiungere immagini personali del rullino fotografico come sfondi della tastiera e la sua funzione di suggerimenti GIF intelligenti riconosce le GIF relative al testo scritto. In questo modo, non devi cercare quello che vuoi davvero dire. Inoltre, ha una libreria di emoji, adesivi e modalità di scrittura a mano quando vuoi aggiungere il tuo tocco personale.

Gboard, introduce una bacchetta magica per le emoji

Se possiedi uno smartphone Android, devi aver sentito parlare di Gboard. È una sostituzione della tastiera virtuale disponibile per impostazione predefinita, che offre agli utenti dozzine di possibilità. In termini di personalizzazione e strumenti specifici da utilizzare. È in questo senso che sono in arrivo altre novità. Secondo androidpolice.com, infatti, è in fase di rilascio una nuova chiave virtuale che consentirà ai possessori di dispositivi Android di accedere alle emoji in modo più diretto e smart.

androidhd-gboard-introduce-una-nuova-funzione-per-le-emoji-sara-utilissima-01

Secondo androidpolice.com, Gboard sta per rilasciare una bacchetta magica progettata per inserire le emoji. Il suo funzionamento sarà effettivamente molto semplice. Dopo aver inserito il testo, basta toccare il pulsante virtuale e "traduci" verrà sostituito da una faccina sorridente, tocca due volte e ne apparirà uno dopo ogni parola. I primi feedback sui risultati ottenuti sono contrastanti. A volte - come si legge - i risultati sono stati soddisfacenti e coerenti con quanto scritto, e a volte le emoji proposte erano molto lontane dal significato del messaggio.

Ovviamente non stiamo parlando di IA, come l'IA originale di Google. L'obiettivo è ottenere un risultato simile, "leggendo" la mente della persona che inserisce le informazioni e inventando emoji coerenti con quanto scritto.
Dopo aver registrato i primi dati e il feedback degli utenti e aver ottenuto un quadro più chiaro di come agire, potrebbero esserci miglioramenti nei prossimi mesi. In generale, Gboard è un servizio molto incentrato sull'intelligence, ad esempio riconoscendo numeri, indirizzi, collegamenti e altro. Il lancio è graduale e sarà probabilmente completato nelle prossime settimane. Il consiglio è di verificare se è già disponibile un aggiornamento.

Lascia un commento