Smartphone Android, c'è una funzione che viene esaltata da Google: ecco quale

Con un post su Twitter, Google comunica che la modalità notturna è presente su tutti i dispositivi Android. Infatti, questa è una delle più grandi innovazioni che sono state introdotte sugli Smartphone. La modalità notturna è una funzione del software che consente di ottimizzare al meglio gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione per accentuare l'illuminazione anche nelle scene scure. Possiamo confermare, se vogliamo, come l'hardware dovrebbe accompagnare i miglioramenti del software, secondo l'adagio - più efficace che mai - “la potenza è nulla senza il controllo”. Diversi Smartphone di fascia media dispongono anche della modalità notturna, appositamente realizzata da ogni OEM nella propria app fotocamera proprietaria. Tuttavia, Google ha voluto sottolineare l'importanza della modalità notturna e in un post sul suo account Twitter è arrivata con molta curiosità e un po' di confusione.

Come abbiamo letto, Big G spiega che ogni smartphone Android è dotato della modalità notturna, ma come forse saprai, la funzione non rappresenta - almeno in termini assoluti - una caratteristica inerente al sistema operativo mobile Android, anzi è una funzionalità introdotta nelle app della fotocamera proprietarie da varie aziende manifatturiere. Questo perché l'app della fotocamera Galaxy è diversa dall'app sui dispositivi Xiaomi perché queste app sono realizzate da un unico brand.
Leggi anche: MediaWorld, Mega Sconti fino al 10 Aprile: le occasioni da non perdere

Twitter, il post di Google tra dubbi e dietrologie

Sul post che ha pubblicato Google sul suo profilo Twitter, ha parlato della modalità notturna collegata direttamente allo stesso sistema operativo, e per rafforzare il concetto, inserisce anche alcuni riferimenti a smartphone di diversi produttori, come Pixel (e Google), Nokia, ecc. Quanto affermato da Google è vero solo in parte, considerando che gli smartphone con versioni stock dell'OS (si può citare ad esempio il progetto Android One, sebbene sia stato implementato di recente e attualmente portato avanti da Nokia) possono sfruttare le modalità del Google Notte dell'app Fotocamera, come display standard su questi dispositivi. Oppure - ma questa è una soluzione più geek, visto che non è ufficiale - un porting di Google Camera che può essere installato su dispositivi diversi dal Google Pixel. Tuttavia, qualcuno ha spiegato questo articolo immaginando l'integrazione a livello seriale della modalità notturna su Android. Sarà vero?

androidhd-smartphone-android-ce-una-funzione-che-viene-esaltata-da-google-ecco-quale-01

In ogni caso, l'importanza della modalità notturna rimane. Grazie ad uno specifico algoritmo software, questa funzione permette di scattare buone foto anche di notte o in condizioni di scarsa illuminazione.
Leggi anche: Twitter non sarà più disponibile per alcuni iPhone: ecco quali

Lascia un commento