Meta vuole diffamare TikTok: cosa ha intenzione di fare

TikTok sta diventando una piattaforma sempre più popolare in questo ultimo periodo, motivo per cui aziende come Meta ha deciso di contrattaccare duramente. Da questo motivo capiamo subito che è disposta a fare tutto il necessario per riconquistare la supremazia, ma fino a che punto può spingersi? Secondo i dati registrati, Meta ha affermato che la crescita degli utenti è rallentata, con un calo di quasi 1 milione di utenti attivi giornalieri. Questo è un problema molto difficile da risolvere, ma secondo Mark Zuckerberg il problema risiede interamente in TikTok, il che è anche vero. Probabilmente pensano che sia così: tieni presente che Facebook ha affermato che la suddetta app è una delle più grandi sfide in circolazione, per essere sicuro pensa solo che gli utenti sono aumentati di 1 miliardo di persone nel mondo in soli tre anni. Mentre Instagram ha impiegato molto tempo per arrivarci, TikTok ha impiegato solo pochi mesi.
Leggi anche: TikTok, arrivano le GIF: come funziona la nuova Libreria

Progetto Facebook

A giudicare dall'analisi di cui abbiamo appena parlato, Meta ha deciso di reagire violentemente. A tal fine, ha scelto specificamente di assumere una società di consulenza per diffondere informazioni accurate sui media locali americani e ha adottato una strategia di escalation per i media nazionali volta a screditare i social network di origini cinesi. Questo post in Targeted Victory identifica le aziende con cui Facebook avrà a che fare, le informazioni sui giornali statunitensi sono state tratte da alcune email interne e poi condivise da fonti anonime nella stessa comunicazione. L'obiettivo è screditare TikTok sfruttando fattori di legittima preoccupazione, come la proprietà cinese del social network, la raccolta di dati tra i giovani, i possibili danni alla salute mentale degli utenti, i cattivi esempi e le tendenze alimentate da determinati contenuti. Con così tanto materiale, è chiaro che anche i media possono intervenire, aggiungendo paure e ansie infondate per migliorare i piani di Meta, e si dice che l'agenzia svolga anche il ruolo di "genitore preoccupato" dopo che un rappresentante ha inviato una lettera al azienda Segui la lettera per rendere tutto il più credibile possibile.
Leggi anche: TikTok introduce la cronologia delle visualizzazioni? Facciamo chiarezza

Lascia un commento