Samsung, dopo i dispositivi pieghevoli arriva il primo rollable: tutto quello che c'è da sapere

L'Azienda Samsung ha trasformato il futuro degli Smartphone in termine di dispositivi pieghevoli, diventando il punto di riferimento per chi desidera un prodotto top di gamma. Dopo aver percorso la strada dei pieghevoli, Samsung pensa a realizzare il primo dispositivo rollable. Oggi sul mercato troviamo gli attuali Galaxy Z Flip 3 e Galazy Z Fold 3 che hanno letteralmente spaccato il mercato sia in termine di vendite che di richieste. Infatti sono previste spedizioni per oltre 10 milioni di pieghevoli nel 2022, grazie anche all'arrivo dei successivi modelli Flip 3 e Fold 3, con l'aggiunta di un terzo senza nome. Scopriamo di più.

I nomi in codice che Samsung utilizzerà internamente per i modelli previsti quest'anno includono B4, Q4 e N4, dove si ritiene che B4 e Q4 si riferiscano rispettivamente a Z Flip 4 e Z Fold 4, mentre N4 si riferisce a un nuovo dispositivo. Samsung ha accelerato il ritmo dei tempi. Apple ha interrotto un brevetto e ha un'alta probabilità di un fattore di forma arrotolabile.
Leggi anche: Smartphone Android di fascia media: ecco quali sono i migliori per rapporto qualità prezzo di Marzo 2022

Rispondendo all'affermazione, il rispettato analista del display Ross Young ha affermato di aver sentito per l'ultima volta che la produzione del dispositivo sarebbe stata sospesa dopo il 2022 e ora cercherà di confermare se questa è ancora una valutazione accurata. I prodotti scrollable/swipe/scrollable non esistono ancora nel mercato consumer, ma i produttori di dispositivi mobili hanno pubblicizzato molti dispositivi concettuali nella loro ricerca della prossima grande innovazione nella tecnologia degli smartphone.
Leggi anche: Android, arriva la navigazione precisa al metro: tutto quello che devi sapere

Ad esempio l'Oppo X è uno di questi: utilizza un meccanismo di azionamento motorizzato per allargare o espandere lo schermo in modo uniforme, evitando pieghe evidenti nel display. L'Oppo X 2021 è stato il primo telefono arrotolabile che doveva arrivare sul mercato, ma il dispositivo non è mai arrivato, anche se il marchio cinese apparentemente prevedeva di rilasciare una versione aggiornata in quest'anno. Nel 2021 Samsung ha anche presentato un concept di smartphone con display OLED scorrevole, ma non ha nulla a che fare con il lancio di un vero prodotto di consumo. Persino Apple, ancora riluttante a rilasciare un volantino già nel 2023, ha esplorato in passato i display arrotolabili, anche se per ora l'idea è bloccata sui brevetti. Nel contesto della pandemia di coronavirus, l'ultima volta è stata il 2020. Ma siamo ancora bloccati su "dispositivi elettronici con strutture di visualizzazione flessibili".

Lascia un commento