Problemi con la vibrazione? Cosa c'è da sapere sul nuovo aggiornamento di Google Pixel 6

In base a numerose segnalazioni da diversi utenti, l'ultimo aggiornamento di Google in merito ai suoi Pixel 6 sta provocando non pochi problemi con la vibrazione degli Smartphone. Proprio diversi giorni fa Google ha rilasciato una serie di nuovi aggiornamenti per i device di punta. Nello specifico, quest'ultimi di marzo si sono concentrati sul fix di diversi bug e sulle patch di sicurezza. E, come accade in questi casi, emergono già nuovi problemi. Alcuni utenti di Pixel 6 segnalano che l'aggiornamento con errori sta causando problemi che raramente sono stati ascoltati in passato. Si tratta di una riduzione dell'intensità della vibrazione, che sembra essere "più morbida" sia durante le notifiche che in caso di chiamate in arrivo.
Leggi anche: Blocco temporaneo delle notifiche: la guida per mettere in pratica la nuova funzione di Gmail

Google Pixel 6, ecco tutti i dettagli dell'ultimo bug

I reclami degli utenti invadono da giorni Twitter e Reddit oltre che il principale forum di supporto dell'azienda. L'ultimo aggiornamento rilasciato da Google per il suo Pixel 6 sembra causare un bel po' di problemi con l'intensità della vibrazione. Infatti, alcuni utenti degli smartphone interessati hanno spiegato come la vulnerabilità sia apparsa per la prima volta nella beta di Android 12.1. Sembra che ci sono non poche “vittime” di questo problema. C'è da dire che per alcuni non si tratta di un bug, ma di un cambiamento che viene apprezzato. Forse la vibrazione precedente è stata ritenuta troppo eccessiva e il volume è stato costretto ad abbassarsi ogni tanto. Nessun annuncio ufficiale è stato fatto da Google, e non è detto che lo sarà. Mi piacerebbe sapere se questa modifica alla vibrazione è stata intenzionale o è il risultato di un bug relativo all'ultimo aggiornamento del sistema. Al momento, però, c'è poco da fare per tornare ai livelli precedenti. L'unica soluzione è un nuovo aggiornamento che il team di sviluppo di Google dovrebbe apportare per continuare a essere implementato nei prossimi giorni.

Leggi anche: Cala sempre di più il prezzo del Samsung Galaxy S20 FE: è da prendere subito

Lascia un commento