Huawei: nuova cover per smartphone inclusa nella scatola? Gli esperti assicurano: "Sarà utilissima"

Huawei è pronta a lanciare una custodia per smartphone assolutamente lussuosa, in quanto racchiude un componente molto utile sul dispositivo dell'azienda cinese. Le competenze per aggirare le normative restrittive e dimostrare innovazione, combinando utilità e tecnologia. Secondo ITHome, un informatore su Weibo, il noto social network della Cina, ha rilasciato in anteprima l'ultimo progetto che Huawei sta valutando: una custodia per smartphone con un modem 5G integrato.

Un fattore che potrebbe non affascinare il pubblico, ma ha giocato un ruolo centrale e di portata nei recenti smartphone Huawei, che ricordiamo non offrono la possibilità di connettersi a una connessione dati 5G. Le immagini a corredo del progetto sono ancora poco chiare, ma è chiaro che la custodia progettata da Huawei non rinuncia all'estetica: in questo senso possiamo notare un arancione brillante, con una finitura studiata per facilitare la presa del dispositivo; inoltre, questo case Uno smartphone non deve essere esagerato, tanto meno appesantito.
Leggi anche: Cala sempre di più il prezzo del Samsung Galaxy S20 FE: è da prendere subito

Huawei: nuova custodia per smartphone con modem 5G integrato

Unico per la custodia progettata da Huawei è lo slot per l'inserimento della scheda SIM, ovviamente abbinato a tutti i componenti hardware necessari al funzionamento della rete dati: insomma, portando tutti i vantaggi della connettività 5G agli smartphone dell'azienda sono una misura ripiena. Non sappiamo se questo accessorio continuerà ad essere prerogativa del mercato asiatico o se sarà più diffuso. Anche in questo caso è necessario sapere se è solo al top di gamma o anche per un terminale più economico. Resta da vedere come l'accessorio si integrerà con gli smartphone Huawei: è probabile che una funzionalità HarmonyOS o una specifica app possa regolarne il funzionamento sul dispositivo.

Infine, vi è meno sospetto di fattori puramente commerciali: trattandosi di un accessorio, molto probabilmente dovrà essere acquistato separatamente dal consumatore. Un piccolo sacrificio per avere una connessione dati completa e di ultima generazione.
Leggi anche: Redmi: ecco quale Note 11 sarà presentato all’evento del 29 Marzo

Lascia un commento